Insieme per autismo e disabilità: conoscere per includere

Un calendario di eventi in occasione della Giornata Mondiale dell’Autismo del 2 aprile prossimo, che interesseranno Fidenza, Parma, Salsomaggiore Terme e Noceto.

 

Conoscere per interagire e includere. È questo l’obiettivo del cartellone di eventi organizzato dalla Fondazione Bambini e Autismo onlus di Fidenza e Angsa Onlus (Associazione Nazionale Genitori Soggetti Autistici) di Parma in occasione del 2 aprile,  Giornata mondiale della consapevolezza dell’autismo.

Con il patrocinio dei Comuni di Fidenza, Salsomaggiore Terme e Noceto, il cartellone offre una serie di appuntamenti che spaziano dai convegni ai film, dalla musica dal vivo al flash mob, dalla camminata al truccabimbi, dal cake designer agli stand gastronomici: tutte iniziative mirate a diffondere la conoscenza di questo disturbo e a sensibilizzare l’opinione pubblica.

“Il cartellone è il frutto di un insieme di azioni che danno l’idea di coralità: un territorio ampio che si fa carico di un problema. E’ il segno dello sviluppo di una cultura della diversità e dell’accompagnamento delle famiglie che hanno figli colpiti da questo disturbo. Una comunità più consapevole rende la vita più agevole a queste famiglie in tanti aspetti della quotidianità ”, ha spiegato il sindaco di Fidenza, Andrea Massari.

“L’aspetto importante di questa manifestazione – ha sottolineato l’assessore al Welfare del Comune di Fidenza, Alessia Frangipaneè rilanciare la necessità di crescere ulteriormente nei servizi per le persone affette da autismo, che non sono solo bambini ma anche adolescenti e adulti che hanno bisogno di servizi diversificati nelle varie fasi della vita”.

Il plauso a tutti i soggetti che hanno organizzato gli eventi è venuto anche dal vicesindaco di Salsomaggiore Terme, Giorgio Pigazzani che ha ricordato come “sia importante la diffusione della conoscenza di questo disturbo e di come approcciarsi sia a livello sociale che sanitario. E’ una consapevolezza che sta crescendo ed è uno sforzo collettivo bellissimo”.

“La cultura della diversità è una formazione civica di base. Il senso civico consiste nello sviluppo della capacità di accettare il diverso”, ha sottolineato il consigliere comunale di Salsomaggiore, Cristina Timanti.

Anche il Comune di Noceto partecipa all’iniziativa. “La consapevolezza passa attraverso l’informazione. I cittadini devono comprendere che la comunità deve saper affrontare e farsi carico di certe problematiche”, ha detto Marco Rivaldi, consigliere comunale di Noceto.

Come ha sottolineato Paola Mattioli, presidente della Fondazione Bambini e Autismo onlus, “la manifestazione quest’anno è cresciuta con eventi dal 1 all’8 aprile. È fondamentale per noi diffondere una reale cultura della diversità e sensibilizzare le persone su un disturbo che, se conosciuto, non spaventa. Sono felice che anche il mondo sportivo si stia aprendo questa realtà”. Quest’anno, infatti, le squadre di Academy Basket Fidenza e della A. S. Fidentina parteciperanno alla manifestazione scendendo in campo con la maglia blu della Giornata mondiale dell’autismo e creeranno un momento di sensibilizzazione.

Angela Volta, presidente di Angsa Onlus, ha concluso spiegando come “sia bellissimo per noi genitori vedere quante persone si sono mobilitate per questa manifestazione. Sono occasioni che ci danno tanta soddisfazione per il contatto con le persone. L’autismo è un disturbo ultimamente abbastanza frequente, che spaventa molte persone. E’ importante capire che le persone che ne soffrono hanno un disagio ma non sono violente”.

Presenti alla conferenza stampa: l’Azienda Usl di Parma, i rappresentanti delle associazioni che hanno collaborato alla realizzazione degli eventi e alcuni giocatori di Academy Basket Fidenza. Al cartellone “Insieme per autismo e disabilità” hanno collaborato: Cooperativa Il Cortile, Istituto “Magnaghi” di Salsomaggiore Terme, Genop, Cooperativa Arcobaleno.

 

PROGRAMMA DELLA GIORNATA MONDIALE DELL’AUTISMO A FIDENZA

 

I negozi e le attività del centro di Fidenza aderiscono alla Giornata mondiale della consapevolezza dell’autismo esponendo in vetrina o all’ingresso un mazzo di palloncini blu, colore simbolo della Giornata.

 

Il Municipio di Fidenza si illumina di blu, aderendo anche quest’anno alla campagna “Light it Up Blu” organizzata da Autism Speaks, la più grande organizzazione mondiale che si occupa di promuovere la ricerca scientifica sull’autismo. La compagna consiste nell’illuminare di blu i monumenti simbolo delle città per sensibilizzare l’opinione pubblica sull’autismo.

 

Sul balcone del Municipio di Fidenza sarà esposto lo striscione “”2 aprile Giornata mondiale dell’autismo”.

 

Il 31 marzo alle ore 17.00 a Parma nella Sala del consiglio si terrà il convegno L’im-paziente autistico. Si parlerà dell’implementazione del protocollo per l’accoglienza del paziente autistico nei dipartimenti di emergenza dell’ospedale Maggiore di Parma. Saranno presentate l’App “Vi.Co Hospital” e la video lezione “Un esame medico autismfriendly”.

L’ingresso è libero. I posti sono limitati. Info e prenotazioni: noiunitiperautismo@gmail.com | tel. 348 75.82.461.

 

Sabato 1 aprile dalle ore 9.00 alle ore 12.30 il centro giovanile di Fidenza ospiterà un cineforum riservato a 4 classi delle scuole secondarie di secondo grado di Fidenza e Parma. Sarà proiettato il film Rain Man di Barry Levinson (Usa, 1968). Seguirà un dibattito con gli esperti della Fondazione Bambini e Autismo Onlus e con l’esperto di cinema Angelo Conforti.

 

Sempre il 1 aprile, a partire dalle 16.30 piazza Garibaldi, a Fidenza, sarà teatro di un flash mob con le scuole di danza di Alice Basili, Nadia Vignola e Simona Bolmini e ospiterà il truccabimbi, la cake designer Laura Medici. Ad animare musicalmente il pomeriggio contribuiranno Lillo & Leo e i Masa. Presenterà il Tarson degli Stiron River. Non mancheranno uova di Pasqua e colombe solidali e lo stand espositivo con i lavori realizzati dai ragazzi della Fondazione.

 

Domenica 2 aprile si terrà la camminata non competitiva “Walking in Blue”. Due le partenze: alle ore 9.30 da piazza Berzieri a Salsomaggiore Terme e alle 9.30 da piazza Garibaldi a Fidenza. Arrivo insieme a Ponteghiara presso il “50 Special” per fare festa insieme con la musica del gruppo I Bitols.

Iscrizioni presso il Centro Kiriku (via Salvo D’Acquisto, 21 a Salso) e presso Fondazione Bambini e Autismo Onlus (Fidenza).

Costo iscrizione: 10 euro. Bambini fino a 12 anni gratis.

 

Ancora il 2 aprile, a partire dalle 16.30, piazza Garibaldi (Fidenza) ospiterà “Rock e autismo”, maratona musicale con le band: Overedge, Kiras, Màdrega, Suka Blues, Bandaliga Ligabue Tour e la partecipazione degli Stiron River. Saranno presenti stand gastronomici in collaborazione con Agriturismo Viantiqua, bar Bacio di Vino e Non è Rock Cafè.

 

Sempre il 2 aprile, al cinema teatro San Martino di Noceto (via Saffi, 3) sarà proiettato il film “Life Unlimited” di Roger Ross Williams (Usa 2016), tratto dal libro del Premio Pulitzer, Ron Suskind, e candidato all’Oscar come miglior film documentario. A seguire un dibattito con Fondazione Bambini e Autismo Onlus, Coop Il Giardino e associazioni ed enti che vorranno partecipare all’evento.

 

Il 4 aprile a partire dalle ore 21.00, il Circolo Arci Taun di Fidenza ospiterà “Live in Blue: insieme per l’autismo e la disabilità”. Animano la serata le band: Sunday e Di Fronte. Gestiranno la serata i ragazzi del progetto “Scuola di autonomia”.

 

L’8 aprile alle 9.30 all’Hotel Porro di Salsomaggiore Terme si terrà il convegno UgualiSpeciali…Mettiamo al centro le persone. Si parlerà di autismo, disabilità e buone pratiche di intervento.

Prenotazione obbligatoria per posti a disposizione limitati.

Info e prenotazioni: convegni@autismo33.it.

 

 

La locandina è consultabile a questo link.

 

 

You may also like...