Genius loci e paesaggio: una mostra sulla Via Francigena

Presso la Chiesa di S. Giorgio Martire in Fidenza, dall’8 al 26 dicembre, si terrà la mostra sulla Via Francigena intitolata Genius loci e paesaggio, fenomenologia di un ritratto.

 

La mostra è curata dai giovani architetti Luca Faravelli e Gloriamaria Gorreri, organizzata dalla Diocesi di Fidenza, dalla Fondazione San Donnino e dal Comune di Fidenza, con il patrocinio dell’Associazione Europea Vie Francigene (AEVF). L’iniziativa ha avuto il parere favorevole del Vescovo di Fidenza, mons. Carlo Mazza e dell’Assessore alla Cultura del Comune di Fidenza dott.ssa Maria Pia Bariggi.

 

Gli orari della mostra

La mostra rimarrà aperta tutti i giorni (25 dicembre escluso), dalle ore 15.30 alle ore 18.30 e nei giorni festivi dalle ore 10.00 alle ore 12.00. La mattina dei giorni feriali (dalle ore 10.00 alle ore 12.00) le visite saranno garantite su prenotazione telefonando allo IAT-T Fidenza tel. 0524.83377.

 

Genius loci - mostra sulla Via Francigena

 

Genius loci, la divinità romana dei luoghi

Il Genius loci è un’antica divinità venerata dai Romani, garante dell’identità dei luoghi, della loro singolarità, oggi quasi del tutto dimenticata e ridotta a mero concetto astratto.

Gli architetti Favarelli e Gorreri hanno deciso di intraprendere un viaggio, di ripercorrere le strade della Via Francigena nel tratto compreso tra Fiorenzuola d’Arda e Fornovo di Taro, di cui Fidenza con la sua Cattedrale rappresenta il centro simbolico, riscoprendosi pellegrini alla ricerca di se stessi, cercando di scavare nei meandri oscuri dei luoghi apparentemente privi di interesse e peculiarità dove il Genius loci si è auto esiliato.

 

Quello che la mostra rappresenta è un ritratto dell’essenza dei luoghi attraversati dalla Via Francigena in quanto forte e centrale momento coagulante tra diverse realtà, luogo a sua volta. La mostra consiste in un simbolico percorso all’interno della misteriosa “casa” del Genius loci, fatto di fotografie, oggetti e poesie, dove la disposizione e la relazione degli elementi esposti  esprime l’esperienza mistica ed il ricordo di un viaggio. Si ringraziano gli sponsor per l’importante sostegno all’iniziativa.

You may also like...